Crea sito

Barriera di Nizza-Millefonti

| 17 ottobre 2010 | 0 Comments

Libro Barriera di Nizza-MillefontiPer anni sono stato alla ricerca di un libro che spiegasse la storia del quartiere in cui vivo, ma senza riuscire a trovare nulla che si avvicinasse, nemmeno lontanamente, all’idea che avevo nella mente. Desideravo un libro storico, ma, che in un certo modo, racchiudesse in sè le storie comuni delle persone che abitavano la Barriera di Nizza e che la rendevano viva. Desideravo conoscere le usanze di epoche che ormai non sono più nemmeno immaginabili e tutto questo si può ritrovare completamente ed esaustivamente nel volume “Barriera di Nizza-Millefonti – Dalle Molinette a italia 61 e al Lingotto” edito dalla Graphot Editrice. Il libro è uscito lo scorso mese (settembre 2010) ed io lo stavo aspettando da quando ebbi notizia della sua prossima pubblicazione alla manifestazione “Portici di Carta 2009”, dove ebbi la fortuna di incontrare proprio la bancarella della Graphot che mi pare si trovasse (se la memoria non mi inganna) all’altezza del finto bar del film Profondo Rosso in Piazzetta CLN. All’epoca l’addetto mi informò che erano in fase di ricerca di fotografie d’epoca, ma che il volume sarebbe stato sicuramente pubblicato nel 2010. La promessa è stata mantenuta e devo dire che il livello di ricerca svolto dai due scrittori Stefano Garzaro e Angelo Nascimbene è stato davvero impressionante. Si va dalla esatta posizione del ponte provvisorio in legno del 1911 (un complimento per essere stati gli unici a scrivere un libro su questa zona di Torino ed ubicare quel ponte esattamente), alla descrizione della Barriera di Nizza e di Genova (in questo caso siete gli unici ad aver citato i passaggi a livello su questa barriera prima della costruzione del cavalcavia di Corso Bramante, la cinta daziaria ed il fosso) e dalla descrizione delle ville, dei cinema e delle industrie della zona fino ai negozietti di quartiere che aiutarono nel dopoguerra questa parte della città a ritornare viva.

Storia antica, moderna e contemporanea in un intreccio perfettamente fruibile e mai forzato, accompagnato da splendide e ricercate immagini degne di un volume di questo tipo. Un libro che restituisce la giusta dignità ad un quartiere che ha saputo lanciare Torino nel firmamento delle città industrializzate a cavallo del 1900, per poi esserne completamente oscurato e dimenticato. Un libro che ogni amante di Torino, ed in particolare del Sud della città, dovrebbe possedere nella proprio biblioteca personale.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Libri

About the Author ()

Leave a Reply