Crea sito

Limitazioni a 50 Kw/t o 55 Kw/t per i neopatentati, ma è attiva? Eccovi tutti gli articoli riguardanti il comma 2-bis dal 1992 ad oggi!

| 30 settembre 2010 | 29 Comments

E’ da giorni che sto cercando di dipanarmi da questa matassa di articoli legge del nuovo codice della strada cercando di capire se posso o non posso guidare l’unica auto di famiglia e per quanto, ma iniziamo da principio…

Ho avuto la malaugurata idea di prendermi la patente lo scorso anno. Affrontai e superai l’ultimo esame di pratica dell’anno (19 dicembre 2009, in condizioni disastrose, -6 gradi, fondo completamente ghiacciato, nebbia fittissima ed aveva appena smesso di nevicare) per non incappare nella limitazione di Kw che sarebbe potuta entrare in vigore a gennaio del 2010, o almeno così mi diceva l’istruttore di guida. Come ben sapete però ad agosto è entrata in vigore una modifica al codice della strada che prevede un innalzamento da 50 Kw/t a 55 Kw/t e l’introduzione di 70 Kw/t in caso di monovolume.

Al giorno d’oggi i più diffusi mezzi di comunicazione sono la televisione (tramite i TG) ed i giornali. Quello che ho scoperto in questi giorni è che sti due mezzi sono in mano ad incompetenti/furboni. C’è stato un bel parlare sull’innalzamento dei limiti di Kw/t da 50 a 55 ed è stato detto anche che questa nuova limitazione sarà attiva da Gennaio del 2011.  A me però rimanevano questi dubbi:

1) Quale legge è attiva in questo momento? (30 Settembre 2010)

2) Quale è la limitazione effettiva di Kw attiva in questo momento per i neopatentati?

3) Per neopatentati, nel caso dei Kw, si ha la limitazione per 1 o 3 anni?

4) Se non è attiva, in caso mi fermino la Polizia o i Carabinieri e mi contestino che sto guidando una macchina con potenza superiore a quanto stabilito dalla legge, come posso dimostrare che quella legge non è ancora attiva?

Per cercare di togliermi qualsiasi dubbio a riguardo, tre giorni fa, ho deciso di recarmi al commissariato di zona e chiedere direttamente a loro. I poliziotti presenti al commissariato non erano a conoscenza delle norme vigenti, allora uno di loro a telefonato ad uno della Stradale per chiedere chiarimenti sulla situazione odierna. La risposta è stata la seguente: “Ora c’è il divieto per i neopatentati (3 anni) di guidare auto con rapporto Kw/t maggiore di 50, la norma che innalza a 55 è momentaneamente sospesa.”

Forte di questa conferma mi sono messo il cuore in pace e mi sono rassegnato a non guidare più per i prossimi 2 anni e pochi mesi che mi mancavano, ma… e si c’è un ma! Il tarlo del dubbio si insinuava nella mia mente ogni ora che passava ed allora ho preso la più saggia delle decisioni possibili, prendere il codice della strada e tutte le leggi di modifica e cercare dal 1992 (anno di introduzione del nuovo codice della strada) ad oggi le modifiche all’articolo in questione. Nel nuovo codice della strada come da Decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (G.U. n. 114 del 18 maggio 1992 – Suppl. Ord.) l’articolo che parla di evenuali limitazioni ai neopatentati è il 117 comma 2 che recita così:

Per i primi tre anni dal conseguimento della patente di categoria B non è consentito il superamento della velocità di 100 km/h per le autostrade e di 90 km/h per le strade extraurbane principali.

E va beh, su questo ci siamo, i limiti di Kw/t non erano ancora stati nemmeno pensati all’epoca, ma questi limiti sono ancora attivi non essendo mai stata abrogata questa parte del codice. Quindi se si è neopatentati limite è di 100 Km/h su austostrade e 90 Km/h sulle extraurbane principali.

Passiamo quindi al decreto legge e legge del 2007.

Decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117 (prendo solo i due comma che ci interessano riguardo l’introduzione di un comma 2-bis che appare qui per la prima volta)

Art. 2
b) dopo il comma 2 e’ inserito il seguente:
«2-bis. Ai titolari di patente di guida di categoria B, per i primi tre anni dal rilascio non e’ consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 50 kw/t. La limitazione di cui al presente comma non si applica ai veicoli adibiti al servizio di persone invalide, autorizzate ai sensi dell’articolo 188, purche’ la persona invalida sia presente sul veicolo.»;
2. Le disposizioni del comma 2-bis dell’articolo 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, introdotto dal comma 1, lettera b), del presente articolo, si applicano ai titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a fare data dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto.

Legge 2 ottobre 2007, n. 160 (ricordo, da qui in poi, che il massimo di vita per un decreto legge è di 60 giorni, trascorsi i quali le modifiche eventualmente apportate alle precedenti leggi, se non trasformate e confermate in legge, vengono completamente annullate e la retroattività annullata e se applicata viene reso illecito)

Art. 2
b) dopo il comma 2 e’ inserito il seguente:
“2-bis. Ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non e’ consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 50 kw/t. La limitazione di cui al presente comma non si applica ai veicoli adibiti al servizio di persone invalide, autorizzate ai sensi dell’art. 188, purche’ la persona invalida sia presente sul veicolo.”;
2. Le disposizioni del comma 2-bis dell’art. 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, introdotto dal comma 1, lettera b), del presente articolo, si applicano ai titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a fare data dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto.

Le due versioni, del 2007 (decreto legge e poi successiva legge), sono sostanzialmente uguali, tranne per il fatto che la limitazione di Kw/t è portata da 3 anni ad 1. Da notare il punto 2, ovvero che l’entrata in vigore del 2-bis sarà riferita solo a coloro che prenderanno la patente B a 6 mesi circa (180 giorni) dalla entrata in vigore della suddetta (come data si prendere la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, in questo caso 3 ottobre 2007)

Peccato che in Italia le leggi possano girare per mesi o anni prima di trovare una effettiva approvazione ed infatti ecco che, poche mesi prima dell’entrata in vigore effettiva del 2-bis, il 31 dicembre 2007 esce questo decreto che posticipa al 1 luglio 2008 la cosa.

Decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248

Art. 22.
Disposizioni in materia di limitazioni alla guida
1. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, le parole: «dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto» sono sostituite dalle seguenti: «dal 1° luglio 2008».

Il 28 febbraio 2008 si ripetè la stessa cosa ed il decreto legge diventò legge (non erano ancora passati i fatidici 60 giorni)

Legge 28 febbraio 2008, n. 31

Art. 22.
Disposizioni in materia di limitazioni alla guida
1. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, le parole: “dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del presente decreto” sono sostituite dalle seguenti: “dal 1° luglio 2008”.

Inutile dire che arrivato il 3 giugno 2008, ovvero a meno di un mese dall’entrata in vigore del 2-bis, venne emanato questo decreto:

Decreto-legge 3 giugno 2008, n. 97

Art. 4.
Differimento e proroga di termini
4. All’articolo 22 del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31, le parole: “1° luglio 2008” sono sostituite dalle seguenti: “1° gennaio 2009”.

Magicamente la data venne spostata dal 1 luglio 2008 al 1 gennaio 2009 e come vuole la corta vita dei decreti (sempre i soliti 60 giorni), venne trasformata in legge il 2 agosto 2008.

Legge 2 agosto 2008, n. 129

Art. 4.
Differimento e proroga di termini
4. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, le parole: «1° luglio 2008» sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2009».

Visto l’avvicinarsi della del 1 gennaio 2009 e la non volontà di far entrare in vigore il 2-bis così come era stato scritto (voci dicono che sia per il limite troppo basso di Kw in relazione al peso, che avrebbe precluso l’acquisto delle nuove Fiat 500 ai neopatentati), venne emanato un nuovo decreto il 30 dicembre 2008.

Decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207

Capo X
INFRASTRUTTURE E TRASPORTI
Art. 24.
Limitazioni alla guida
1. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, le parole: «1° gennaio 2009» sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2010».

Data di entrata in vigore del 2-bis, quindi, a partire dal 2010, ma da confermare entro 60 giorni (pena la solita decadenza), ed infatti ecco che a febbraio 2009 viene trasformato in legge.

Legge 27 febbraio 2009, n. 14

CAPO X
Infrastrutture e trasporti
Art. 24.
Limitazioni alla guida
1. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, le parole: «1° gennaio 2009» sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2010»

Il 15 luglio 2009 viene aggiunta una parte al comma 2-bis riguardante (se ho capito bene) chi ha commesso pesanti infrazioni in passato, ma a noi semplici neopatentati non riguarda.

Legge 15 luglio 2009, n. 94

b) al comma 2-bis dell’articolo 117, è aggiunto il seguente periodo: «Fatto salvo quanto previsto dall’articolo 120 del presente codice, alle persone destinatarie del divieto di cui all’articolo 75, comma 1, lettera a), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, il divieto di cui al presente comma ha effetto per i primi tre anni dal rilascio della patente di guida».
53. Fino alla data di entrata in vigore del decreto di cui al comma 5 dell’articolo 120 del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come sostituito dal comma 52, lettera a), del presente articolo, da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, continuano ad applicarsi le modalità di interscambio informativo previste dal comma 2 dell’articolo 120 del medesimo decreto legislativo, nel testo vigente anteriormente alla data di entrata in vigore della presente legge.

A due giorni dall’entrata in vigore del 2-bis (1 gennaio 2010), il 30 dicembre 2009 viene pubblicato questo decreto legge:

Decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 194

Art. 5
Proroga di termini in materia di infrastrutture e trasporti
2. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, le parole: «1° gennaio 2010» sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2011».

E trasformato in legge a febbraio del 2010 (sempre entro 60 giorni dal decreto precedente)

Legge 26 febbraio 2010, n. 25

Art. 5
Proroga di termini in materia di infrastrutture e trasporti
2. All’articolo 2, comma 2, del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, le parole: «1° gennaio 2010» sono sostituite dalle seguenti: «1° gennaio 2011».

E per ultimo, passiamo alla odiera legge, entrata in vigore ad agosto del 2010, la famosa legge 120/2010

LEGGE 29 luglio 2010 , n. 120

CAPO I
MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA, DI CUI AL DECRETO LEGISLATIVO 30 APRILE 1992, N. 285

Art. 18.
(Modifica all’articolo 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, in materia di limitazioni nella guida)
1. Al comma 2-bis dell’articolo 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, le parole: «superiore a 50 kw/t. La limitazione di cui al presente comma non si applica» sono sostituite dalle seguenti: «superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le limitazioni di cui al presente comma non si applicano».
2. Le disposizioni di cui al comma 2-bis dell’articolo 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, come modificato dal comma 1 del presente articolo, si applicano ai titolari di patente di guida di
categoria B rilasciata a decorrere dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della presente legge.
3. Il comma 2 dell’articolo 2 del decreto-legge 3 agosto 2007, n. 117, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 ottobre 2007, n. 160, e successive modificazioni, e’ abrogato.

Note all’art. 18.
– Si riporta il testo del comma 2-bis dell’articolo 117 del decreto legislativo n. 285 del 1992, come modificato dalla presente legge:
2-bis. Ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non e’ consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le limitazioni di cui al presente comma non si applicano ai veicoli adibiti al servizio di persone invalide, autorizzate ai sensi dell’articolo 188, purche’ la persona invalida sia presente sul veicolo. Fatto salvo quanto previsto dall’articolo 120 del presente codice, alle persone destinatarie del divieto di cui all’articolo 75, comma 1, lettera a), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309, il divieto di cui al presente comma ha effetto per i primi tre anni dal rilascio della patente di guida.

Quindi, come al solito, l’attivazione della 2-bis è stato spostata indicativamente ai neopatentati a partire dal 25 gennaio 2011 (“si applicano ai titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a decorrere dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della presente legge”). Sono stati innalzati i limiti da 50Kw/t a 55Kw/t ed introdotto i 70Kw/t per i monovolume.

Conclusione
Noi neopatentati del 2008, 2009 e 2010 non abbiamo alcun tipo di limitazioni per quanto riguarda i Kw/t. Coloro che li avranno, saranno i neopatentati dalla fine di gennaio del 2011. I neopatentati dalla fine di gennaio 2011 avranno la limitazione di Kw/t solo per il primo anno di patente. Da quanto ho potuto vedere la polizia stradale non è sempre a conoscenza delle norme vigenti, quindi sarebbe il caso di portarsi sempre in auto un prospetto delle leggi e degli articoli inerenti il 2-bis nel caso in cui siate neopatentati e guidiate un’auto con Kw/t maggiori di 50. In quel modo potrete dimostrare che la normativa vigente permette attualmente ai neopatentati, anche nel primo anno, di viaggiare con qualsiasi tipo di auto senza limitazione di Kw/t.

In allegato a questo articolo vi è un pdf stampabile con tutte le parti di leggi inerenti al 2 e 2-bis dal 1992 ad oggi e relativi link a siti istituzionali dove potrete trovare le versioni intere delle suddette leggi e decreti legge. Buona lettura.
Modifiche storia comma 2-bis LEGGE 29 luglio 2010 , n. 120

Aggiornamento 07/01/2011

Non essendoci, nel nuovo decreto legge di dicembre 2010, riferimenti ad un eventuale rinvio, le nuove limitazioni di kw/t, saranno da ritenersi attive per i primi 12 mesi di patente per coloro che otterranno tale documento a partire dal 9 gennaio 2011 9 febbraio 2011.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.3/10 (15 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +18 (from 18 votes)
Limitazioni a 50 Kw/t o 55 Kw/t per i neopatentati, ma è attiva? Eccovi tutti gli articoli riguardanti il comma 2-bis dal 1992 ad oggi!, 9.3 out of 10 based on 15 ratings

Tags: , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Comments (29)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Sabina Di Giuliomaria scrive:

    Che Dio ti renda merito per questa approfondita e puntuale ricostruzione, per niente affatto agevole!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  2. MindLab scrive:

    P.S. ho fatto un ulteriore indagine per capire che grado di conoscenza di questa legge avesse la Motorizzazione ed è risultato che anche per loro il limite odierno è di 50 Kw/t per il primo anno di patente. Mi chiedo veramente se qualcuno ha mai cercato e letto tutte le leggi ed i decreti legge come ho fatto io spendendo tutte quelle ore a cercarle ed intrecciarle. Ho provato anche a chiedere al servizio legale di Altroconsumo che non ha fatto altro che svicolare dalla domanda dicendo di andare a leggere la Gazzetta Ufficiale del presunto giorno in cui è uscita la legge (senza nemmeno avere la conferma che fosse mai diventata legge o no). Servizio legale gratuito ma devo dire abbastanza deludente in questo caso non essendo nemmeno riuscito a fare una ricerca su internet ad oltre una settimana dalla richiesta… Resta il fatto che le TUTTE le leggi sono quelle sopra elencate e basta dargli una veloce lettura per capire come in realtà stiano le cose.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 3.0/5 (1 vote cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  3. giul scrive:

    una cosa non ho capito…dove dice ke i limiti sono di 70 kw/t per le monovolume? Per il resto complimenti, articolo molto chiaro ed esauriente…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. MindLab scrive:

    X giul: L’introduzione dei 70kw/t mi pare sia solo stata introdotta nell’ultima legge del 29 luglio 2010 , n. 120 e si riferisce solo ai veicoli di categoria M1.

    Per il codice della strada “i veicoli della categoria M1: veicoli a motore progettati e costruiti per il trasporto di persone, aventi almeno quattro ruote e al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente;” quindi in teoria anche i monovolume;)

    P.S. in un articolo apparso su “L’Automobile” del mese scorso fra le varie novità del codice della strada c’era appunto anche questo limite dei kw/t ma confermava che non è mai entrata in vigore (almeno per ora).

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  5. giul scrive:

    mi sa ke hai letto male allora…perchè per questi veicoli M1(che dalla definizione sembrerebbero includere tutte le automobili: 4 ruote le hanno e anke un numero di posti <8…) dice che oltre al limite di 50 kw/t c'è anche il limite di 70 kw o almeno questo mi sembra di capire…uffa mi sa che dovrò aspettare fino al 2012 x guidare -_-

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  6. MindLab scrive:

    Difficile leggere male:) Le leggi l’unica cosa che hanno è la scrittura nero su bianco, il problema sta solo nel leggerne tutte le versione che ne sono state fatte. Il problema che si poneva era se c’era un limite di Kw/t al momento in atto, e, per ora, non esiste alcun limite attivo. Probabilmente, se non ci saranno altre proroghe, a gennaio del 2011 entreranno in vigore i limiti di 55Kw/t e 70Kw/t. Per ora non è attivo nemmeno quello dei 50Kw/t. La cosa dei 70Kw/t non è per nulla chiara, la catalogazione M1 è un po’ troppo vaga effettivamente:D

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. vitalie scrive:

    GRAZIE MILLE !!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. Paolo scrive:

    Sei un grande! Bell’articolo.. io la patente dovrei averla prima di fine gennaio..ce la faccio a non rientrare nelle limitazioni?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. MindLab scrive:

    Mi sa che rientri in pieno nella legge e devi sottostare alle nuove limitazioni del governo. Nel nuovo D.L. 225 del 29/12/2010 (milleproroghe 2011) non viene fatto alcun riferimento ad eventuali rinvii della nuova legge quindi significa che il tutto dovrebbe essere attivo all’incirca dal 9 gennaio 2011.

    Testo del decreto legge: http://parlamento.openpolis.it/atto/documento/id/55843

    Mi spiace :°°°°°

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. Paolo Paganelli scrive:

    Credo che la indicazione 9 gennaio 2011 nella nota finale sia invece 9 febbraio 2011 –> entrata in vigore 13/08/2010 + 180 gg = 9 febbraio 2011
    Per il resto grazie a colui che si è prodigato in tale ricerca.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. MindLab scrive:

    Vero! Mea culpa! La fatidica data è il 9 febbraio (1 giorno dopo il mio compleanno!:D)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. antonio scrive:

    Ciao mia figlia prende la patente ad aprile che ds3 può guidare ?
    Perchè 6sicuro dice il 1.6 hdi 90 cv ,il motorilive dice il 1.4 hdi 70 cv veramente fanno una grande confusione e non ci capisce un H .
    Ottima la tua ricerca e grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. MindLab scrive:

    Se ho fatto i calcoli giusti, ed i dati di riferimento (ovvero la tabella presa da Wikipedia) sono giusti:

    DS3 1.6 HDI: (92CV * 0,736) * 1.080t = 73,12 Quindi No
    DS3 1.4 HDI: (71CV * 0,736) * 1.080t = 56,43 Quindi Nemmeno di 1,43Kw/t

    nel caso in cui però fosse 70 la 1.4 sarebbe 55,64 e li ci sarebbe il dubbio se è maggiore o minore di 55 (io lo considererei maggiore).

    La citroen ha pubblicato un pdf con i dati della DS3, peccato che non fornisce la massa a vuoto ma solo e CV che lì segna come 70 e non 71.
    http://www.citroen.it//Resources/Content/IT/BROCHURE_CT/2010/DIC/CT_DS3_NOVEMBRE_TT.pdf
    Mi sa che l’unica è andare in una concessionaria e chiedere direttamente i dati del libretto delle due auto;)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  14. antonio scrive:

    Grazie sei stato molto gentile.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. fede scrive:

    io ho preso la patente il 20 novembre 2010.rientro nel limite dei 70kW?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  16. MindLab scrive:

    Per quelli che hanno preso la patente prima del 9 febbraio non esiste alcun limite di Kw/t, nemmeno per il primo anno di patente. Esistono però le altre limitazioni, quali divieto assoluto di droghe e alcool e limitazioni di velocità su autostrada, tutto questo per i primi tre anni….

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. fede scrive:

    ok!!!grazie mille!!!:)

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  18. federico scrive:

    chiedo lumi: 1) se prendo la patente prima del fatidico 9 febbraio quindi non dovrò rispettare i parametri 55 kw/t e 70 kw max in assoluto?
    2) dov’è che dice che per i monovolume il limite può essere 70 kw/t?
    3) mio padre ha un doblò 2.0 mjt 135 cv (pesa 1450 kg e ha 99 kw: il rapporto è di circa 68 kw/t): teoricamente è una monovolume, c’è scritto da qualche parte o bisogna fare qualche “omologazione”?

    grazie in anticipo

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  19. federico scrive:

    scusa la confusione, ti spiego meglio: ho compiuto 18 anni il 20 gennaio e per fortuna ho la patente b per i 125: riesco, materialmente, a dare l’esame entro il 9 febbraio? da privatista è più probabile? ho letto solo ora che prima del 9 i neop. non hanno limiti di potenza: è vero?

    scusami ancora, ma in giro non si capisce granchè.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  20. Andrea scrive:

    Quindi sei chiarissimo complimenti io mi sn patentato il 1 dicembre 2010 nn devo avere preoccupazioni quindi ?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  21. MindLab scrive:

    @federico: gli esami della patente sono prefissati a scadenza, non ricordo se settimanale o bisettimanale. Se ricordo bene, ora fra l’esame teorico e quello pratico non deve più passare tassativamente almeno un mese, quindi teoricamente passandole tutte al primo colpo (ammesso che ci sia una sessione di teoria) dovresti farcela.
    1) Nessun Limite
    2) LEGGE 29 luglio 2010 , n. 120, (mai entrata in vigore per quanto riguarda i Kw/t)
    3) In teoria se è monovolume dovrebbe essere omologata come categoria M1 per il limite dei 70Kw/t

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  22. MindLab scrive:

    @Andrea: nessun limite, scattano per i neopatentati che avranno preso la patente a partire dal 9 febbraio 2011

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  23. Wuilli scrive:

    Intanto sinceri complimenti per il lavoro di ricerca ma credo che la storia della monovolume ve la siate inventata.
    La legge dice che si possa guidare una auto FINO a 8 posti e 4 ruote che non superi i 70kw di potenza (non 70kwt)
    Quindi se non emanano questa benedetta proroga, chi prenderà la patente da domani potrà guidare una auto max di 70 kw ma il cui rapporto con il peso (a vuoto + conducente) non superi i 55 kw/t.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  24. branislav scrive:

    ma io avendo la PATENTE X 125CC (moto) devo lo stesso segure le leggi??

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  25. nicolò scrive:

    cioa ti volevo chiedere visto k SFORTUNATAMENTE rientro nelle limitazioni a quali sanzioni vado in contro se mi fermano e SE mi controllano i kw/t e i kw della macchina..?? e un altra cosa io ho una volvo v40 del 2001 il rapporto kw/t è di 47 però fa più di 70 kw posso giudarla o è considerata monovolume??
    p.s. grazie in anticipo!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  26. nicolò scrive:

    cmq mi sn informato e volevo dire al signore che ha chiesto della DS3 k neanche la 1.4 si puo guidare perche il rapporto dev’essere minore o uguale a 55.001 kw/t ….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  27. Manu scrive:

    Ciao, intanto complimenti per la scrupolosità con la quale hai reperito tutte queste informazioni utilissime. Avrei da chiederti una cosa, se hai tempo di rispondermi.
    Oggi ho passato l’esame teorico della patente e dovrò aspettare un mese ed un giorno per poter far l’esame pratico. In famiglia possediamo un’unica auto, una lancia musa 90 cv 1300 multijet (66 Kw/t), stando alle normative vigenti, sperando che fino a marzo non cambi nulla, mi sarebbe possibile guidarla?
    Leggendo i vari commenti mi è parso di capire che non mi sia possibile guidare la macchina se non nel caso in cui:”[…]chi prenderà la patente da domani (09/02/2011) potrà guidare una auto max di 70 kw ma il cui rapporto con il peso (a vuoto + conducente) non superi i 55 kw/t. (Wuilli)” Grazie per l’attenzione!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  28. Manu scrive:

    66 Kw*

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  29. Jacopo scrive:

    ragazzi guardate ce e leggi non sono retroattive!! chi ha la patente da prima di gennaio 2010 può guidare anche una ferrari gli altri massimo un pandino scracchioso

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Leave a Reply