Crea sito

Come cancellare una persona da una foto

| 24 maggio 2010 | 4 Comments

Capita più spesso del previsto che una persona si trovi o passi davanti al vostro obbiettivo proprio al momento dello scatto. Nella maggior parte dei casi basta aspettare e scattarne un’altra, ma a volte questo non risulta possibile. In questi casi l’unica cosa da fare è lavorare sulla foto una volta arrivati a casa. Negli anni mi sono capitati molti tutorial riguardanti questo argomento, ma ogni volta venivano scelte, da chi li scriveva, foto ad hoc con pochi particolari magari su un prato facilmente isolabile o davanti ad un muro. Per questo motivo ho deciso di scegliere un soggetto un po’ più complicato. Ammesso che la foto deve essere scattata solo nel caso in cui vi sia una certa omogeneità di base nello sfondo, in questo esempio ci sarà qualche difficoltà in più dovuta alla postura del soggetto che copre alcuni oggetti ed è coperto, invece, da altri. Si può dire che quando si effettua questo tipo di operazione, è l’imperfezione  quella che deve regnare. Quando si clona parte di una parete o di un tratto di terreno o di erba si deve cercare di renderlo il più variegato possibile (tramite sovrapposizioni di zone simili prese dalla stessa immagine), in modo che non si veda alcuna similitudine fra le parti originali e quelle clonate. Più è diverso, meglio è.

Il tutorial sarà generico, ovvero non applicato a Photoshop o Paint Shop Pro o altri, e spiegherà come affrontare il problema passo passo con gli strumenti comuni a tutti i programmi di grafica. Mostrerò quali scelte prendere se copiare o clonare ed a quali punti stare attenti.

P.S. io ad esempio per questo tutorial ho usato il mio vecchissimo Paint Shop Pro 8 senza tanti fronzoli, ha un ottimo pannello clone secondo me.

1) Ora passiamo al tutorial vero e proprio, partiamo da questa foto:

2) L’obbiettivo finale sarà togliere l’uomo sognante nella foto.

3) Iniziamo con il cancellare le gambe della persona, utilizziamo il timbro clone (esiste sia in Paint Shop Pro che in Photoshop ed in altri programmi di grafica avanzata) sulle barre affianco alle gambe del personaggio e posizioniamo il cursore sulla metà di una sbarra, poi tenendo selezionato il clone, puntiamo il cursore sulla metà della barra attaccata al bordo del pandalone e cloniamo. Essendo parallele le barre verranno perfette come inclinazione e distanza fra loro.

4) Procediamo fino a lasciare un bordo di pantalone attorno alle rocce in primo piano.

5) A questo punto, focalizziamo la nostra attenzione sul bordo di pantalone rimasto attorno alle rocce. Diminuiamo il diametro del timbro clone a 10 e con mano più ferma possibile e clonato un pezzetto leggermente più in alto (ma sempre parallelo alle sbarre), cloniamo l’azzurrino del fondo valle sui bordi della roccia fino a far sparire il colore scuro completamente. Essendo molto contrastato il colore delle rocce rispetto allo sfondo, l’operazione risulterà abbastanza semplice.

6) Dopo aver ottenuto un buon risultato ed aver aggiustato le parti di sbarre vicino alle rocce utilizzando sempre le zone parallele come detto prima. Passiamo alla parte più semplice, ovvero la testa e le spalle. Aumentiamo la dimensione del timbro clone e cloniamo la parte di cielo parallela alla zona da clonare. Procediamo abbastanza speditamente a copiare l’azzurro del cielo.

7) Abbozzato il cielo, do una ritoccata ancora alle sbarre verticali, fino a raggiungere quella orizzontale… Ora il problema si fa serio. Dietro al personaggio era presente un riflettore, identico a quello sulla sinistra ma con inclinazione leggeremnte differente. Le soluzioni sono due, o si decide di eliminarlo del tutto, oppure si prende e si copia quello di sinistra. Io naturalmente ho scelto la più difficile, ovvero la seconda opzione (se no che difficoltà c’era nel tutorial?). Prima di tutto però dobbiamo risolvere il problema del pezzo di montagna mancante, alle spalle della persona. Evidenziamo una parte di montagna con inclinazione simile a quella che ci serve (nel mio caso la prendo con inclinazione in salita e la giro per farla diventare in discesa, visto che sulla destra del personaggio il pezzo di montagna vero è più in basso).

8) Copiamo la selezione, la riflettiamo e la incolliamo affianco, sulle spalle dell’uomo.

9) Aggiustiamo i buchi con il timbro clone, clonando la parte di sbarre parallela a sinistra.

10) Aggiustiamo sempre col clone le parti alte del parapetto per simulare la continuazione del cavo che proviene dalla sinistra (le foto piccole sembrano identiche ma ingrandite non lo sono).

11) Affiniamo ancora di più la parte superiore del parapetto e cancelliamo sempre con il timbo clone un’altra parte di maglietta.

12) Ecco la parte difficile, copiare il riflettore mancante. Vista la diversa angolazione dello specchio a parabola ed il fatto che sulla parte inferiore (anche se non si vede), c’è il braccio del signore poggiato, ho deciso di copiare interamente la lampada. La selezioniamo col mouse.

13) La copiamo ed incolliamo cercando di rispettare la trama e l’ordito della grata. Come noterete il colore delle montagne di sfondo è leggermente diverso ed il cielo sul riflettore non c’è, quindi si dovrà intervenire anche su queste cose.

14) Cominciamo a clonare la parte di cielo sopra il proiettore, lasciandone una striscia attorno e a rendere omogeneo il colore di sfondo della montagna nella parte appena copiata.

15) Diminuiamo il diametro del timbro a 5 e rimettiamoci a clonare con mano ferma il cielo attorno alla lampada.

16) Passiamo un attimo ad aggiustare il cavo alla sinsitra del riflettore, lo rendiamo un po’ diverso nelle 3 zone identiche, clonando non in parallelo, ovvero copio il cavo alla sinistra alzandolo leggermente, come se salisse verso la ringhiera.

17) Decidiamo di riempire il buco rimasto sulla destra del riflettore copiando la parte affianco al muro e spostandola di qualche pixel sulla sinistra.

18) Copiamo ed incolliamo la parte.

19) Riempiamo i buchi usando il timbro clone.

20) Passiamo nuovamente ai contorni di cielo sulla lampada e sgrossiamo ancora con timbro clone a diametro 5.

21) Completiamo l’opera passando a diametro 2.

22) Ora ci occupiamo del tubo che risulta mozzato sotto il riflettore. C’è da completarlo in maniera credibile. Immaginando che si potesse collegare al cavo sulla ringhiera, decido di fargli fare un arco verso l’alto. Allora evidenziamo l’unica parte di cavo che abbiamo a disposizione e la copiamo.

23) La riflettiamo orizzontalmente e la incolliamo sulla sbarra affianco.

24) Visto che ci siamo, selezioniamo una parte del nuovo tubo ascendente, la copiamo…

25) e la incolliamo riflessa verticalmente ed orizzontalmente.

26) Come vedrete ora manca una parte di sbarra che corre davanti al tubo, allora evidenziamo la sbarra alla stessa altezza subito alla sinistra, lo copiamo…

27) e la incolliamo affianco al nuovo tubo senza coprirlo.

28) Ultime aggiustatine con il timbro clone a diametro 5 a riempire gli spazi vuoti.

29) Aggiustiamo l’ultima sbarra a destra clonando quella affianco leggermente più verso sinistra in perfetto accordo con la parte superiore sotto il proiettore.

30) Ecco il risultato finale visto da vicino.

31) E la foto finale nel complesso.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Come cancellare una persona da una foto, 10.0 out of 10 based on 4 ratings

Tags: , , , , , , , ,

Category: Fotografia

About the Author ()

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. lilith scrive:

    Già che c’era, non poteva togliere anche il faro, invece di replicarlo ? Scusi l’osservazione sciocca….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 1.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  2. MindLab scrive:

    L’ho detto che l’ho replicato per rendere la cosa più difficile:)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  3. Beppe scrive:

    @lilith Cmq il faretto è presente già dietro l’uomo…. se non l’avrebbe replicato avrebbe modificato lo scenario reale…..

    @MindLab una piccola osservazione di “pignolosità”… il tubo del faretto a destra, collegato in questo modo rende visibile che è stato fatto un ritocco… avresti dovuto , intanto, eliminare il pezzo di cavo orizzontale sul bordo della ringhiera (guardando la parte interna alla curva del cavo) . E dare una sfumatina dove congiungono i cavi per non far notare lo stacco di tonalità 😉

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)

Leave a Reply