Crea sito

La stagione dei suicidi

| 17 marzo 2010 | 0 Comments

Da pochi giorni si è aperta a Torino, come ogni anno, la stagione dei suicidi. Mi spiego meglio. Leggendo i giornali da anni mi sono accorto di una certa ciclicità negli eventi umani, quelli che si pensano essere fatti accaduti improvvisamente ed inspiegabilmente, in realtà, sono eventi che hanno un certo grado di prevedibilità. La “stagione dei suicidi”, come la definisco io, è il periodo del primo caldo dopo l’inverno ed è il momento in cui, leggendo i giornali, avviene il maggior numero di suicidi di tutto l’anno. A Torino si sfiora una quota di 2-3 suicidi alla settimana parlando solo dei salti da ponti cittadini ed edifici, senza contare quelli che avvengono in maniera meno plateale in casa e di cui la stampa non parla. Probabilmente nell’uomo il calore dei primi raggi pre-primaverili provoca un processo chimico in grado di avvalorare uno stato depressivo preesistente, oppure certe persone si accorgono del miglioramento del tempo ma non delle proprie condizioni e decidono di non poter sopportare più il passare di un’altra primavera e la fanno finita. La prossima stagione, se la memoria non mi inganna, è quella degli “omicidi familiari”, ovvero un membro della famiglia (il padre o la madre) impazzisce ed uccide tutto il nucleo familiare, molte volte suicidandosi. Ci vuole ancora un po’ di tempo prima che inizi questa fase quindi, iniziate a prepararvi a sventare questo genere di attacchi, non si sa mai! 😀

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
La stagione dei suicidi, 6.0 out of 10 based on 1 rating

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Leave a Reply