Crea sito

Quanto costano i paramenti e gli arredi sacri?

| 14 maggio 2009 | 3 Comments

L’altra sera cercando come si chiamava quella specie di sciarpa indossata dai sacerdoti durante le celebrazioni e sono capitato per caso in un sito di vendita online di paramenti e arredi sacri (P.S. quella “sciarpa” si chiama stola, stpido io a non ricordarmelo!). Ormai da anni in chiesa ci vado solo per funerali e matrimoni ma in anni e anni non mi ero mai chiesto quanto costasse tutto quello che avevo davanti agli occhi, per anni sono stato accecato dall’idea di umiltà che la chiesa cerca di inculcare nelle persone. Quando ho visto i prezzi sul sito sono rimasto shockato. Per farvi qualche esempio, gli offertori votivi, quelle cose dove metti la monetina e accendi la candela (vera o elettrica che sia) costano dai 400 ai 900 euro, i calici dai 200 ai 5000 euro, gli ostensori dai 200 ai 2000 euro, i candelieri dai 20 ai 2000 euro, i fonti battesimali dai 2000 ai 7000 euro, i tabernacoli dai 1500 ai 5500, i leggii in plexiglass e/o legno dai 20 ai 2500 euro. Non parliamo delle panche e dei confessionali, se sapeste i costi della cosa su cui vi state per sedere o inginocchiare, non credo lo fareste più per paura di rovinarli. I prezzi più bassi che ho citato si riferiscono ad articoli veramente inguardabili, gli oggetti che ho visto nelle chiese in questi anni sono quelli che nei cataloghi spaziano dal prezzo medio a quello più alto. In poche parole quando entraiamo in una chiesa, se il prete non ci distraesse, probabilmente ci accorgeremmo dell’opulenza che abbiamo davanti, anche nelle chiese più piccole e di paese.

P.S. Avete mai notato in vita vostra la scadola di cartone che si trova dietro gli offertori votivi con candele usate che molte volte sembrano quasi intere o nemmeno a metà? Quelle sono le candele che il prete, o chi per lui, toglie prima che si consumino totalmente in modo da restituire la cera ed avere uno sconto sulle nuove. Io la trovo una truffa il campare sui resti delle offerte della gente. Il massimo lo raggiunse un prete in una chiesa qui in piemonte, io accesi la candela davanti ad un altare secondario poi mi girai per andarmene verso l’uscita. Quando mi trovavo nemmeno a 2 metri vidi il prete spegnere la mia candela e metterla nella scatola delle candele usate. Da allora non ho mai più acceso una candela davanti ad un altare.

E poi la chiesa chiedeva di cancellare il debito con i paesi africani… mah…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Quanto costano i paramenti e gli arredi sacri?, 8.0 out of 10 based on 1 rating

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. brando scrive:

    Basta ciance…un po’ di sana violenza

    http://rwe-r.mybrute.com

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  2. Francesco scrive:

    Perchè, le sedie e i tavoli che hai tu in casa quanto li hai pagati? O sono di polistirolo? E i vestiti che indossi li compri al mercato o in boutique?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  3. MindLab scrive:

    Il giorno in cui gli ospiti che passeranno da casa mia pagheranno per arredarmi casa, ti darò ragione, ma, come facilmente potrai intuire, MAI è troppo lontano.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)

Leave a Reply