Crea sito

Thermite utilizzata nelle Torri Gemelle?

| 6 maggio 2009 | 1 Comment

Da una recente analisi effettuata su 4 campioni di polvere prelevate in punti diversi di Manhattan il giorno (ed i successivi) dell’attentato dell’11 settembre, è risultato che tutti contengono quella che in inglese è chiamata Thermite, un composto chimico utilizzato solitamente per usi pirotecnici o per la fusione di metalli ad alte temperature. Tutti ricorderete le immagini di colate di acciaio o alluminio fuso (nessuno ancora oggi sa che materiale fosse) che cadevano da una delle torri poco prima del collasso. La reazione chimica solitamente utilizzata per creare la thermite è la fusione fra ossido ferrico e alluminio e crea ossido alluminico, ferro e calore che a seconda della finezza della polvere può raggiungere temerature elevatissime, anche superiori ai 2500 gradi centigradi. Questa reazione, per avvenire, ha bisogno di essere “accesa” tramite una fiamma dalla temperatura abbastanza alta (l’alluminio è infiammabile). Le tesi complottistiche dicono che la thermite era contenuta all’interno delle torri appositamente per causare il crollo, ma non potrebbe essere andata in maniera differente? Che io sappia l’ossido ferrico non è altro che la comune ruggine, sicuramente presente anche nelle parti nascoste della struttura delle torri gemelle, mentre l’alluminio era presente in gran quantità sia negli aerei (più del 50% di un aereo è fatto in leghe di alluminio) che nelle intelaiature delle finestre. Per avviare la reazione sarebbe bastata una semplice fiamma ad alta temperatura che potrebbe essere stata provocata dal carburante contenuto negli aerei. Sicuramente posso sbagliare ma è più semplice continuare a credere al complotto che credere che la natura ci abbia messo il suo zampino.

Una delle colate che uscivano dalle torri gemelle

L’effetto della thermite su una macchina

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. jack scrive:

    mi sembra che azzardare una tesi casualistica sia piuttosto irreale. se fosse che una mistura letale si fosse creata a seguito di un incidente su una delle torri credo sia difficile, che la stessa coincidenza casuale si sia verificata su una seconda torre mi sembra impossibile, che si sia verificata anche nella terza (la torre 7) è del tutto fuori di ogni probabilità.
    se smonti un macinacaffè e lo metti in un secchio rimestando con un badile, è molto difficile che i pezzi torneranno a combaciare.

    Saluti

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Leave a Reply