Crea sito

Il tele-terremoto

| 6 aprile 2009 | 0 Comments

Con il passare del tempo cambia anche il sistema di trasmissione delle notizie. Questa notte alle 3.32 un terremoto ha colpito la zona dell’Aquila provocando crolli totali e parziali nella città e nei paesi vicini. Al momento in cui sto scrivendo vi dovrebbero essere 6 vittime sicure, 2 adulti e 4 bambini più numerosissime persone intrappolate nelle properie case. Le autostrade sono state chiuse per pericolo di crolli e abilitato il divieto di volo sullla zona. Vi sono stati danni anche nelle regioni vicine. Su internet la notizia si è propagata con estrema velocità. Venticinque minuti dopo la scossa delle 3.32 la notizia era già su varie testate giornalistiche online. Ansa.it ha mostrato la sua lacuna dal punto di visto della velocità di propagazione della notizia, a distanza di 1 ora ancora non ne appariva traccia. Rai News 24 è stata la prima rete a dare voce alla notizia e ad avere le immagini. Alcune colonne mobili di vigili e protezione civile sono in viaggio verso il capoluogo abruzzese.

Per saperne di più sui terremoti e come aumentare le possibilità di vita in caso di crolli: http://www.ilchiaroscuro.altervista.org/archives/2017

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Leave a Reply