Crea sito

Morto Mike Bongiorno

| 1 aprile 2009 | 4 Comments

mike_bongiornoSi è spento oggi pomeriggio all’età di 85 anni il famoso presentatore Mike Bongiorno. Da qualche giorno era tornato alla ribalta per aver firmato un nuovo accordo con Sky per la conduzione di un programma in coppia con Fiorello. Nel primo pomeriggio, durante le prove del nuovo programma, Bongiorno, infuriatosi con uno dei produttori per un disaccordo sulla gestione pubblicitaria ha dato in escandescenza. Pochi secondi dopo i presenti hanno affermato di averlo visto impallidire improvvisamente, ammutolirsi ed accasciarsi al suolo. Inutili sono stati i tentativi di rianimazione effettuati da alcuni membri della Croce Rossa con un presidio sempre presente fuori dagli studi televisivi per questioni di sicurezza. Al momento del malore del conduttore, Fiorello si trovava in una stanza attigua ed appena sentita le urla concitate dei presenti è accorso sul posto. Si dice sia stato lo stesso Fiorello a correre all’entrata dello studio dove si stavano svolgendo le riprese ed allertare il presidio medico. Ai giornalisti intervenuti sul posto non ha voluto rilasciare nessuna intervista, l’unico suo commento ai microfoni è stato “Oggi l’Italia ha perso un grande pezzo di Storia, tutti ne sentiremo la mancanza”. Mike Bongiorno nato nel a New York nel 1924 e vissuto fra l’Italia e l’America nei primi anni della sua vita, ha partecipato in maniera attiva allo sviluppo della televisione sia italiana che mondiale. Allo scoppio della guerra si trovava in Italia dove era stato fatto prigioniero e rinchiuso prima a San Vittore ed in seguito in alcuni campi di prigionia all’estero. Alla fine della guerra, tornato in America, aveva lavorato in alcune radio grazie alla conoscenza perfetta dell’italiano. Ritornato in Italia gli anni successivi per un programma radiofonico di grande successo in America aveva in seguito condotto vari programmi televisivi e radiofonici molto conosciuti nel nostro paese, fra cui Arrivi e Partenze, Lascia e Raddoppia,Rischiatutto,TeleMike e negli ultimi anni La Ruota della Fortuna e Genius. Una grande mancanza per tutti noi, soprattutto oggi primo aprile.

Fonte notizia:

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/spettacolo/news/2009-04-01_101278276.html

Questo era uno scherzo del 1 Aprile. Purtroppo si è spento veramente oggi 8 settembre 2009 a Montecarlo il mito della televisione italiana Mike Bongiorno. Avevo già scritto in passato un articolo sulla sua biografia che è possibile trovare a questa pagina: http://www.ilchiaroscuro.altervista.org/archives/137

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Morto Mike Bongiorno, 5.0 out of 10 based on 4 ratings

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Comments (4)

Trackback URL | Comments RSS Feed

Sites That Link to this Post

  1. -=[Il Chiaroscuro]=- | Morto davvero Mike Bongiorno | 8 settembre 2009
  1. MindLab scrive:

    Complimenti ci siete cascati in 250!:D

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 1.0/5 (1 vote cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. erminio scrive:

    E’ morto mike buongiorno e allora cosa ha fatto per il paese?! Gaffe a parte naturalmente?
    Niente! se non giochi sciocchi ottimi come “armi di distrazioni di massa”.
    C’è andata bene che non l’abbiano fatto pure senatore altrimenti anche la pensione di reversibilità ci toccava pagargli.
    E’ morto a montecarlo…poveretto dopo una vita di stenti lo si poteva fare anche senatore…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. MindLab scrive:

    Cosa ha fatto per questo paese? Ha sempre pagato le tasse sia americane che italiane anche se poteva evitare di pagare una delle due. Ha praticamente creato il sistema di condurre i programmi italiano. Ha importato dall’America il sistema delle vendite radiofoniche integrandolo ai programmi televisivi da lui condotti (cosa che, se la gente si ricorda, ha fatto vincere molte cose offerte dagli sponsor, pellicce, auto, etc etc).
    Se avessi mai letto la stua storia (magari leggendo un libro! Cosa terribile per alcuni, posso capirlo) avresti saputo che prima ancora di fare la tv in Italia condusse in per l’America un programma in cui metteva in contatto, tramite dei dischi registrati da emigrati italiani, i parenti qui in Italia con loro. In America lavorò come traduttore e creatore di spot radiofonici in italiano (facendo conoscere la nostra lingua anche lì). Qui in Italia fu campione di ginnastica juniores e smise per fare il cronista sportivo per la radio portando le notizie attraverso la città con il rischio di essere ucciso dai bombardamenti. Ne ha fatte molte altre di cose per l’Italia, ma credo basti così per ora.

    P.S. ha anche fatto 1 anno nel mio stesso liceo a Torino.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Leave a Reply