Crea sito

Un ‘PeRfEtTo’ cOlLoQuIo di LaVorO

| 11 giugno 2007 | 1 Comment

Salve gente!

pensando a cosa potessi scrivere sul mio blog, mi è venuta in mente una cosa che mi è capitata tempo fa.

Come ben saprete il lavoro scarseggia un po da tutte le parti e a Latina per trovare un posto di lavoro decente non so a quale “santo” bisogna rivolgersi. Dopo aver mandato quasi un centinaio di curriculum in giro per la città, vengo a sapere che un supermercato , esattamene la GS, sta cercando addette alla cassa e addetti al banco. Allora con il cuore ormai rassegnato all’ennesimo curriculum buttato via, con allegata la mia “bella” foto ( che poi a cosa servirà la foto?), mi presento al supermercato per consegnare il mio curriculum. Pochi giorni dopo ricevo una telefonata, era il responsabile del personale della GS, che mi invitata gentilmente a presentarmi presso gli uffici per un colloquio. E io penso EVVAIII forse mi prendono!!!! (ho esperienza come cassiera, quindi con qualche probabilità in più rispetto a chi non l’ha mai fatto). Il lunedì successivo

mi presento alle 12 in punto presso gli uffici della GS, mi accoglie il responsabile del personale, il quale mi dice di accomodarmi nella stanza giù in fondo….SORPRESAAA!! in quella stanza non stavo da sola! voi direte embè?? dopo chiamerà in un altra stanza uno alla volta no? … e NO!! ci sediamo intorno ad un tavolo rotondo e io con la faccia perplessa penso “ma xche devo raccontare i fatti miei davanti a 6 persone sconosciute??…inizia il colloquio .. per prima cosa ci chiede come dovrebbe essere il nostro supermercato ideale… a turno rispondiamo ( sembrava di stare dallo psicologo!!).. mmm caratteristiche del supermercato vediamo un po… pulizia!! cortesia!! un parcheggio ampio!!prezzi visibili ecc ecc …le solite cose insomma!!! infatti il signor GS ci dice che queste cose non vanno bene, che ne vorrebbe sentire delle altre!! ALTRE??? le abbiamo dette tutte ma per lui nn bastavano!! passiamo alla seconda domanda (sempre a turno) il signor GS chiede quale secondo noi è la città con il pesce più fresco e a basso costo….abbiamo pensato tutti ad un città di mare …Genova, La Spezia, Pescara ecc ecc… dopo circa mezz’ora ci siamo rassegnati!! le avevamo dette tutte ma per il signor Gs (e secondo fonti del Gs) il pesce + fresco e a basso costo si troverebbe a …MILANO!! Secondo la loro opinione

il pesce appena pescato ,ad esempio in sicilia, e il migliore viene mandato SUBITO a Milano!! ..ora io non so con quale mezzo di trasporto arrivi a Milano, ma supponiamo che ci arrivi in aereo… la nostra barchetta con ‘Ntoni arriva al porto di Acitrezza la mattina presto, con il suo carico di lupini ( sono una varietà di vongole e non gli altri lupini!!), verso le 8 diciamo le porta al mercato generale del pesce per essere pesato e valutato… ‘Ntoni è stato fortunato i suoi lupini sono di ottima qualità e hanno vinto il viaggio a MILANO !! calcolando le ore che passano dal loro inbarco e le ore del check in in aereoporto , i nostri poveri lupini arriveranno a destinazione per la sera, per essere venduti il giorno dopo presso il pescivendolo in corso buenos Aires!! .. ora questo è ciò ke suppongo io ..però se lo dice il Signor Gs ci dobbiamo credere no?? io con la mia calma gli dico solamente ” ma è una domanda trabocchetto?” nel senso “ci stai a prende per il c…?”

Passiamo alla prossima domanda! (ma dopo tutte queste domande vinco qualcosa??) dopo la domanda di geografia…si passa a quella di matematica!! vi state chiedendo se ha chiesto le tabelline?? ….SI !!! ha chiesto le tabelline ma non quella del 2 o del 5!! quella del 9 e dell’8! a questo punto mi sono chiesta se il signor Gs era a conoscenza del fatto che se le casse per qualche problema tecnico o di corrente non sono attive, non si ricorre a fare le somme mentalmente o sulla carta del pane …il negozio in questo caso non può far uscire la merce… e poi mi sono chiesta..forse serve per gli addetti al banco…sai è cosi difficile mettere in fila i barattoli dei pelati!!! vedo le faccie dei miei “amici” molto perplesse e c’è + di qualcuno che ormai si rifiuta di rispondere.. io continuo invece con il mio bel faccino a guardare male il signor GS.. ed ecco qua che arriviamo all’ultima domanda!!! bisogna parlare di noi stessi …ahh bene!!! inizio a parlare delle mie esperienze (poche) lavorative e il signor GS mi ferma bruscamente dicendomi “queste cose le leggo dal tuo curriculum!”… gli rispondo molto garbatamente ma con la faccia da porfida “e cosa le devo raccontare?? se vuole le racconto della mia vita privata!” e lui “no questo nn mi interessa” e io “allora non ho niente da dire” e lui “beh in 30 anni lei ha fatto solo questo?” (riferendosi alle mie poche esperienze lavorative), si purtroppo non ho lavorato molto ma se sono tutti così i colloqui penso che non troverò mai un lavoro! cmq alla fine di 7 persone prende la tipa bionda con la minigonna

che è stata tutto il tempo a vantarsi del suo fisico e delle sue esperienze in un negozio di “sanitari” !!! ma cosa c’entrano i sanitari con un supermercato??? mah… a me ha semplicemente detto grazie le faremo sapere!! la solita frase insomma

che vuol dire grazie non ci rivedremo mai +.

Da quel giorno non ho messo + piede in quel negozio augurandomi solamente che vada a fuoco presto :)!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Senza categoria

About the Author ()

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Chupina scrive:

    dopo 1 anno circa ho scoperto quale è il suo metodo per assumere il personale; per ovvi motivi (lavorativi) non posso rivelare niente..purtroppo 😀 però vi posso dire che sicuramente non sceglie le persone in base alle esperienze lavorative e ne tantomeno per il titolo di studio.. ne per tutte le domande che fa!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Leave a Reply