Crea sito

Cerbiatto ucciso e fotografato dall’auto di Google Street

| 1 febbraio 2009 | 2 Comments

Il 29 gennaio sono state rese pubbliche delle foto di un incidente avvenuto in una stradina di campagna di Rush, nello dintorni di New York. Un cerbiatto ha attraversato velocemente la strada mentre stava passando la macchina di Google Street ed è stato investito e sbalzato al lato della strada esanime.  Le foto che fino al 30 erano visibili su internet sulla piattaforma Google Earth, ora sono state cancellate o rese non più disponibili. Era davvero necessario uccidere un animale in questo modo per avere la visione di una stradina di campagna isolata in mezzo ad un bosco per poi non renderle nemmeno più disponibili?

Il posto era prima visibile con Google Street qui, ma ora pare oscurato.

cerbiatto1

cerbiatto2

cerbiatto3

cerbiatto4

Fonte notizia e immagini: http://www.9to5mac.com/google-van-kills-bambi

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 1.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Cerbiatto ucciso e fotografato dall'auto di Google Street, 1.0 out of 10 based on 2 ratings

Related Images:

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Notizie

About the Author ()

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Chaos scrive:

    nu ç_ç morto bambi :°D

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  2. alberto scrive:

    Mi dispiace davvero di un simile incidente ma non è stata la auto di Google ad uccidere il Cerbiatto, ma una auto qualsiasi con un guidatore qualsiasi che però avrebbe dovuto evitare di fotografare, scendere spostare l’animale, o chiamare qualcuno, cercare di trovare una giusta collocazione al povero corpo del cerbiatto, vittima di un qualsiasi incidente della nostra società, che purtroppo è molto ma molto deformata, dove si crede che un animale morto sia semplicemnte una notizia da immortalare ….
    Sono schifato non per l’auto di google ma per l’accaduto in se stesso.
    Se poi qualcuno parte per un reportage sulla guerra è tutta un altra cosa è un messaggio da condividere, ma partire per fotografare una strada NON CI SI PERMETTE DI INSERIRE L’INCIDENTE in questione.

    Alberto

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)

Leave a Reply