Crea sito

Come si combatteva il software illegale 10 anni fa…

| 3 dicembre 2008 | 1 Comment

Ho trovato in casa questo depliant di 6 paginette del 1998, in cui vengono snocciolate informazioni sui prodotti più che dimostrare gli eventuali REALI danni arrecati dal software pirata. Una interessante prova su come da anni la microsoft combatta in maniera blanda la contraffazione. Gli unici danni che vengono citati sono quelli di fatturato e proliferazione dei virus. Sul secondo avrei forti dubbi che dipenda dal windows originale… La prima volta che, nel 1995, due virus mi distrussero TUTTI i dati pc avevo il Windows originale precaricato, eppure il mio pc non si sentì molto più protetto… anzi, lo dovetti pure ripagare (nuova licenza inclusa, che non mi fu nemmeno mandata). P.S. del prezzo del software originale non viene detto nulla. Peccato, è stato proprio il motivo per cui la proliferazione della pirateria non ha più avuto limiti…

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Come si combatteva il software illegale 10 anni fa..., 10.0 out of 10 based on 1 rating

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Category: Senza categoria

About the Author ()

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. One-Al scrive:

    INOLTRE, LA DIFFUSIONE DI SOFTWARE NON ORIGINALE, OLTRE A ESSERE UN REATO, AUMENTA I RISCHI DI CONTRARRE VIRUS INFORMATICI E INTRODUCE NEL MERCATO FORTI ELEMENTI DI SQUILIBRIO, QUALI CONCORRENZA SLEALE E PERDITE DI FATTURATO!!!!!!

    devo ricordarmi di questo intervento in quei giorni in cui mi sento triste….questa frase mette davvero di buon umore :°°°°D

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Leave a Reply